Incontri italiani

Associazione donne italiane in Svizzera tedesca


Lascia un commento

Appuntamenti a Zurigo e dintorni- Dicembre 2014

Auguriamo a tutti i lettori/lettrici di Incontri un sereno e allegro mese di dicembre e buone feste a tutti.

babbo-natale-005

immagine presa da internet

Vi ricordiamo gli appuntamenti della città di Zurigo, come al solito presi dal sito: http://www.maps-agenda.ch/event.2014-12-01.it.html.

Lunedì 1 Dicembre

Calendario dell’avvento teatro-musicale

Il teatro Stadelhofen apre uno sportellino del suo calendario dell’avvento particolare ogni giorno. Artisti sorprendono il pubblico con un programma poetico, magico e divertente. Ogni giorno alle ore 18:00, il 24.12. alle ore 11:00. Punch e biscotti dalle ore 17:30. Entrata libera, colletta.

Theater Stadelhofen. Stadelhoferstrasse 12. Tram 11/15 bis „Stadelhofen“.

http://www.theater-stadelhofen.ch

Martedì 2 Dicembre

Fabbricare candele

Dal 01.-14.12. bambini e adulti fabbricano le loro candele di cera colorata o di cera d’api. Aperto lun/mar/gio/ven ore 14:30-21:00, mer/sab/dom 14:00-18:00. Oggi e il 09.12. lo studio è aperto dalle ore 18:30-21:00 per adulti. Costi secondo peso delle candele.

Werkatelier, GZ Heuried. Döltschiweg 130. Tram 11/14 oder Bus 61/62 bis „Heuried“.

http://www.gz-zh.ch/gz-heuried

Mercoledì 3 Dicembre

Concerto „Y’akoto“

La giovane cantatrice Y’akoto è ospite al Kaufleuten. La sua musica è un mix di folk, pop e soul e incanta la gente in tutte le regioni del mondo. Oggi presenta il suo nuovo album „Moody Blues“. 20:00. L’ufficio del MAPS regala 2×2 biglietti. Basta chiamare: 044 415 65 89 o scrivere una mail: maps@aoz.ch.

Kaufleuten. Pelikanplatz. Tram 2/9 oder Bus 66 bis „Sihlstrasse“.

http://www.kaufleuten.ch

Giovedì 4 Dicembre

Film „Vivere in bolle di sapone“

„Country Clubs“ sono quartieri chiusi e privati nell’Argentina. Sono sorvegliati di giorno e di notte e fungono da luoghi di ritiro ad argentini benestanti. Sembrano essere posti sicuri, ma stanno in un forte contrasto con la realtà attorno a quei quartieri. Il film analizza in modo critico la tensione tra ricchi e poveri – in un paese in cui la vita sicura non è garantita a tutti. Spagnolo con sottotitoli tedeschi. 19:00-20:00. Entrata libera.

Völkerkundemuseum, Pelikanstrasse 40. Tram 2/9 bis „Sihlstrasse“.

http://www.musethno.uzh.ch

Venerdì 5 Dicembre

Teatro „Dio gioca a calcio?“

Sei donne – in fuga, poco prima di essere espulse o in viaggio per una vita migliore. Domande del perché, discussioni su colpa e su responsabilità e la speranza di una vita autodeterminata portano le donne alla ricerca di loro stesse. Lo spettacolo teatrale domanda: perché certe persone devono lasciare la loro casa e perché altri possono rimanere? 20:00. L’ufficio del MAPS regala 3×2 biglietti per lo spettacolo di oggi o di domani. Basta chiamare: 044 415 65 89 o scrivere una mail: maps@aoz.ch.

Kulturmarkt. Aemtlerstrasse 23. Tram 9/14 bis „Goldbrunnenplatz“ oder Bus 32/72 bis „Zwinglihaus“.

http://www.maximtheater.ch

Sabato 6 Dicembre

Viene a trovarci il babbo natale

Oggi il babbo natale, in svizzera chiamato „Samichlaus“, indossando il suo giubotto rosso e con la barba lunga e bianca visita il Zentrum Elch (CeCe-Areal). Per i bambini porta i dolci. Prima della sua visita si canta e impara canzoni e poesie di natale che poi si possono recitare. Inoltre si cuoce nel forno, fa bricolage e mangia biscotti. 14:00-17:00. Partecipazione gratuita, colletta.

Zentrum ELCH CeCe Areal. Wehntalerstrasse 634. Bus 32 „Holzerhurd“.

http://www.zentrumelch.ch

Domenica 7 Dicembre

Tempo regolato nella Matchbox

Visitatori fanno una pausa e si fermano in mezzo alla frenesia prenatalizia: in queste settimane dell’avvento musicisti, artisti e scrittori presentano un programma di sorpresa ogni giorno. Giornalmente 18:00-19:00, il 24.12. alle 11:00. Entrata libera. Prenotazione: 044 258 77 77.

Schiffbau, Matchbox. Schiffbaustrasse 4. Tram 4 oder Bus 33/72 bis „Schiffbau“.

http://www.junges.schauspielhaus.ch

Concerto per bambini „Abendsfrüh“

La bambina Jalscha sa suonare la tromba su piloni di traffico. Purtroppo nessuno ascolta la sua musica. Vuole trovare qualcuno che condivide con lei questo suo entusiasmo e si mette in viaggio per un’avventura. Dall’età di 7 anni. 11:00-12:00. Entrata libera, registrazione non necessaria. Dopo il concerto i visitatori possono parlare con i musicisti e fare la conoscenza dei loro strumenti.

Kulturkeller in der Lila Villa, GZ Höngg/Rütihof. Limmattalstrasse 214. Tram 13 oder Bus 80 bis „Zwielplatz“ oder Bus 38 bis „Kappenbühlweg“.

http://www.gz-zh.ch/gz-hoengg

Lunedì 8 Dicembre

Giorno del romanzo giallo

Oggi ha luogo un giorno del giallo alla PBZ biblioteca Altstadt secondo il motto „scrittori di gialli contro la violenza“. Cinque scrittori svizzeri – Christine Bonvin, Daniela Hess, Michael Theurillat, Tom Zai e Raphael Zehnder – leggono dai loro romanzi gialli e fanno immergere gli ascoltatori alle loro storie. 19:30. Entrata libera, colletta. Il ricavato sarà donato a „medici senza frontiere“.

PBZ Altstadt. Zähringerstrasse 17. Tram 4/15 bis „Rudolf-Brun-Brücke“ o Tram 3/6/7/10 fino a „Central“.

http://www.pbz.ch/krimitag

Martedì 9 Dicembre

Mercatini di natale a Zurigo

A dicembre si trovano mercatini di natale colorati e decorati in diversi posti a Zurigo. Con le tante lucette i visitatori s’immergono in quest’atmosfera festiva. Stazione centrale: gio-sab 11:00-22:00, dom-mer 11:00-21:00; Niederdorf: lun-sab 11:00-20:00 e dom 11:00-18:00. Entrata libera.

Niederdorf. Tram 3/4/6/7/10/15 fino a „Central“.

http://www.zuerich.com

Mercoledì 10 Dicembre

Giorno dei diritti umani

A questo giorno dei diritti umani UNICEF Svizzera fa creare una catena di uomini a Zurigo, alle 12:30. Durante alcuni minuti i partecipanti si tengono per le mani per far riflettere sui diritti dei bambini. Donne, Uomini e bambini – sono tutti invitati a far parte di questa catena di uomini. Punto d’incontro: 12:15 Helmhaus.

Helmhaus. Limmatquai 31. Tram 4/15 bis „Helmhaus“.

http://www.unicef.ch

L’albero di natale cantante

Sulla Werdmühleplatz diversi cori cantano canzoni di natale ogni giorno. Lun-ven alle ore 17:30 e 18:30, sab/dom alle ore 14:30, 15:30, 17:30 e 18:30. Accanto si ha la possibilità di fare una passeggiata nel  piccolo mercatino di natale. Entrata libera.

Werdmühleplatz. Tram 6/7/11/13 bis „Bahnhofstrasse/HB“.

http://www.singingchristmastree.ch

Giovedì 11 Dicembre

Teatro „Senza Antoinette“

Gli artisti ricordano il loro passato. Il primo non riesce a dimenticare il suo primo amore, l’altro non può che pensare alla madre defunta. L’assenza di queste donne preoccupano le figure anche dopo tanto tempo. Come trattano la loro perdita? 20:30. L’ufficio del MAPS regala 3×2 biglietti. Basta chiamare: 044 415 65 89 o scrivere una mail: maps@aoz.ch.

Theater Winkelwiese. Winkelwiese 4. Tram 3/5/8/9 oder Bus 31 bis „Kunsthaus“.

http://www.winkelwiese.ch

Venerdì 12 Dicembre

Party „Funkastik“

Questa notte la musica che invita al ballo è di tipo funk. Dalle ore 23:00 suona la band „Lying Eight“. Dopo il concerto il DJ Reto Peter invita la gente a continuare a ballare. Entrata con N-Ausweis CHF 5.-, con KulturLegi CHF 7.- (anziché CHF 15.-).

Moods. Schiffbaustrasse 6. S-Bahn bis „Bahnhof Hardbrücke” oder Tram 4 oder Bus 33/72 bis „Schiffbau“.

http://www.moods.ch

Sabato 13 Dicembre

Mare di luci sulla Josefswiese

L’azione „Una milione di stelle“ illumina con numerose candele diverse piazze ed edifici in tutta la svizzera. Anche sulla Josefswiese si accendono queste luci per la solidarietà. Dalle ore 16:00. Entrata libera.

Josefswiese. Tram 4 oder Bus 33/72 bis „Schiffbau“ oder Tram 4/13/17 fino a „Dammweg“.

http://www.einemillionsterne.ch

Domenica 14 Dicembre

Ballo „With love from Zurich!“

Mostrano le loro capacità gli studenti che studiano danza contemporanea alla ZHdK. I ballerini mostrano pezzi che trattano per esempio il balletto classico. 20:00. Entrata libera, prenotazione richiesta: 043 446 53 66.

Theater der Künste, Bühne A. Gessnerallee 9. Tram 3/14 oder Bus 31 bis „Sihlpost“.

http://www.zhdk.ch

Mercoledì 17 Dicembre

Caffè di lingua

S’incontrano persone con diverse conoscenze della lingua tedesca – per pratticare e scambiare esperienze. Sono i benvenuti tutti quelli che vogliono migliorare il loro tedesco. Ogni mer, 09:30-10:30. Partecipazione gratuita, registrazione non necessaria.

GZ Bachwiesen, Bachwiesenstrasse 40. Bus 67/80 bis „Untermoosstrasse“.

http://www.gz-zh.ch/gz-bachwiesen

Giovedì 18 Dicembre

Lichterschwimmen

Questa nuotata di luci tradizionale consiste nel mandare in viaggio per la Limmat centinai di candele in piccoli navi. Alla Weinplatz i visitatori ricevono punch caldo e qualcosa di dolce – gratuitamente. 17:00-19:00. Partecipazione gratuita.

Rathausbrücke und Weinplatz. Tram 4/15 bis „Rathaus“.

http://www.zuerich.com

Venerdì 19 Dicembre

Festeggiare il solstizio d’inverno

Il GZ Loogarten festeggia la fine dell’anno e vuole accentuare questa giornata più breve dell’anno. Grandi e piccoli fanno pane sulla brace o bevono vino brûlé e punch. Il cinema per tutta la famiglia comincia alle ore 17:15. 15:00-18:00. Pasta per il pane/torcia/bevande rispettivamente CHF 2.-. Entrata libera per il film.

GZ Loogarten. Salzweg 1. Bus 35/67/78 bis „Salzweg“.

http://www.gz-zh.ch/gz-loogarten

Sabato 20 Dicembre

Notte sportiva per adolescenti

Ogni sabato il progetto „Midnight Sports“ invita giovani all’età dai 12-20 anni a fare sport in diverse palestre della città. Ad Oerlikon stanno a disposizione perfino due palestre. Si può giocare a calcio, al pallavolo o al basket. Potete semplicemente venire e partecipare. 19:00-22:00. Partecipazione gratuita, registrazione non necessaria.

Turnhalle Liguster. Ligusterstrasse 20. Tram 10/14 bis „Salersteig“.

http://www.midnight-sports.ch

Lunedì 22 Dicembre

Corso di tedesco per donne fuggiasche

Il Solinetz fa corsi di tedesco per donne ogni lunedì (livello di principanti/livello medio). C’è un angolo in cui i bambini possono giocare. Nella pausa si può bere caffè e mangiare delle torte. È possibilie iniziare ogni momento. 15:00-17:00. Partecipazione gratuita.

Zentrum für Migrationskirchen. Rosengartenstrasse 1a. Tram 13 bis „Wipkingerplatz“.

http://www.solinetz-zh.ch

Giovedì 25 Dicembre

Concerto di natale al Bar Rossi

Oggi il Bar Rossi invita ad un concerto di natale. Suona la sua musica la cantante zurighese Musu Meyer insieme al suo gruppo „Sein“. Suonano canzoni tedesche che sono a volte tristi, a volte positive. 21:00. Entrata libera.

Bar Rossi. Sihlhallenstrasse 3. Bus 31/32 bis „Militär-/Langstrasse“.

http://www.bar-rossi.ch

Venerdì 26 Dicembre

Esibizione sul tema acqua

L’esibizione „monolithic water“ tratta l’elemento dell’acqua nell’arte. Al centro sta la relazione tra uomini e acqua. L’esibizione mostra quadri, fotografie, film e istallazioni. 10:00-18:00. Entrata con KulturLegi gratuita (anziché CHF 15.-). Durata dell’esibizione fino al 01.03.2015.

Kunsthaus Zürich. Heimplatz 1. Tram 3/5/8/9 oder Bus 31 bis „Kunsthaus“.

http://www.kunsthaus.ch

Domenica 28 Dicembre

Esibizione „Cosmo – enigma degli esseri umani“

Cos’è il cosmo? È da millioni di anni che gli uomini provano a capire e interpretare il sole e la luna. L’esibizione al museo Rietberg tratta questo grande enigma. Mostra come gli uomini spiegano in modi molto diversi le ragioni della loro esistenza. Mar-dom 10:00-17:00, mer 10:00-20:00. Entrata libera con KulturLegi (anziché CHF 18.-). Giro guidato per il pubblico ogni mer 18:00, gio 12:15, dom 11:00. Durata dell’esibizione fino al 31.05.2015.

Museum Rietberg. Gablerstrasse 15. Tram 7 bis „Museum Rietberg“.

http://www.rietberg.ch

Martedì 30 Dicembre

Allenamento di corsa

Persone che amano  fare sport s’incontrano a giorni e in posti diversi e corrono attraverso la città. È un’ottima opportunità di venire a conoscere nuova gente e luoghi sconosciuti a Zurigo. Partecipazione gratuita. Oggi: CityRunnin Nord, ogni mar 19:00-20:00. Punto d’incontro: Marktplatz Oerlikon. Informazioni su altri incontri del genere: www.cityrunning.ch.

Marktplatz Oerlikon. Tram 10/11 oder Bus 61/62 bis „Sternen Oerlikon“.

Mercoledì 31 Dicembre

Ceremonia del capodanno al lago

La festa del capodanno più grande della svizzera offre diversi stand dove si può comprare da mangiare e tanti bar con musica. Il fuoco d’artificio sul lago è molto impressionante e crea un inizio fantastico dell’anno nuovo. La festa comincia alle ore 20:00, il fuoco d’artificio è alle ore 00:20. Entrata libera. Tram e bus circolano fino alle ore 04:00.

Beim Bellevue am See. Tram 2/4/5/8/9/11/15 bis „Bellevue“.

http://www.silvesterzauber.ch


Lascia un commento

Appuntamenti di Agosto a Zurigo: il culmine dell’estate!

Ecco di seguito gli appuntamenti per il mese di agosto. Potete trovare ulteriori info qui.

Giovedì 1° agosto – Festa nazionale svizzera

La festa nazionale svizzera si festeggia con un corteo a Limmatquai. Gruppi in costumi tipici e gruppi musicali presentano le tradizioni svizzere. Successivamente vi è una festa con musica tradizionale, danze popolari e specialità culinarie. Inizio del corteo a Werdmühleplatz: ore 10:15, festa a Bürkliplatz: ore 11:00-16:00, entrata libera.

Limmatquai. Tram 3/4/6/7/10/15 oppure Bus 31/46 fermata „Central“; Bürkliplatz. Tram 2/5/8/9/11 fermata „Bürkliplatz“.

http://www.bundesfeier.ch

Venerdì 2 agosto – Concerto estate in città: “IOKOI”

Sfuggite dalla quotidianità e immergetevi nelle tranquille melodie di IOKOI. Il mondo e il tempo sembrano fermarsi. Gli spettatori si godono la musica nella romantica atmosfera del giardino botanico. Ore 21:00-23:00, entrata libera.

Botanischer Garten. Zollikerstrasse 107. Tram 11/ Bus 31 fermata „Hegibachplatz“ oppure Bus 33 fermata „Botanischer Garten“.

http://www.stadtsommer.ch

Domenica 4 agosto – Concerto gratuito: “Dionne Reid“

La londinese Dionne Reid entusiasma con la sua voce singolare i fan di reggae-soul e di musica pop. Melodie perfette per una magnifica serata d’estate! Dalle 20:00, entrata libera, offerta. Altri concerti gratuiti il 18/8 e il 1/9.

Seebad Enge. Mythenquai 9. Tram 5 oppure Bus 161/165 fermata „Rentenanstalt“.

http://www.tonttu.ch

Venerdì 9 agosto – Cinema all’aperto: “Dr. No“ (1962/63)

James Bond (Sean Connery) cerca di scoprire i segreti oscuri dell’isola caraibica Crab Key, appartenente a un certo Dr. No. Bond lotta contro attentatori, ragni velenosi e draghi sputa fuoco. In lingua inglese con sottotitoli in tedesco e francese. Inizio del film (all’aperto): ore 21:15; in caso di maltempo: ore 19:15 oppure 21:30 (nella sala cinematografica). Ingresso con KulturLegi CHF 13.- (anziché CHF 19.-). Il sito MAPS-agenda.ch offre 3×2 biglietti gratis. Basta una telefonata: 044 415 65 89 oppure un’e-mail: maps@aoz.ch.

Kino Xenix. Kanzleistrasse 52. Tram 8 oppure Bus 32 fermata „Helvetiaplatz“.

http://www.xenix.ch

Sabato 10 agosto – Street Parade: “Dance for Freedom“

Al più grande party tecno della Svizzera, visitatori internazionali danzano su palcoscenici mobili intorno al lago di Zurigo. Il colorato corteo è accompagnato dalle note di famosi DJ. Inoltre, lungo il tragitto vi sono diversi tipi di musica e un programma di danze variegato su sette grandi palchi. Ore 13:00-24:00, partecipazione gratuita.

Percorso: Utoquai – Bellevue – Bürkliplatz – Hafendamm Enge.

http://www.streetparade.ch

Domenica 11 agosto – Cinema all’aperto: “Intouchables“ (Quasi amici, 2011)

Philippe è uomo benestante e paraplegico non autosufficiente nella quotidianità. Egli assume Driss, senegalese, alla ricerca di un impiego, il cui comportamento sfacciato e non curante, trasforma la vita di Philippe. Il film narra la storia vera di un’amicizia speciale tra due uomini diversi. Inizio del film: ore 21:15, entrata libera. Solo con bel tempo. Informazioni sulla proiezione (dalle ore 12:00): 044 724 43 76.

Park im Grüene. Alsenstrasse 40, Rüschlikon. da „Bürkliplatz“ Bus 165 fermata „Rüschlikon, Merisbrunnen“.

http://www.parkimgruene.ch

Mercoledì 14 agosto – Per i più piccoli: Viaggio di scoperta nell’Irchelpark

Negli stagni, sui prati e tra gli alberi del Irchelpark abitano numerosi piccoli esseri viventi. Famiglie e bambini, con un’esperta di scienze naturali e uno zoologo compiono insieme un viaggio alla scoperta di topi, salamandre e uccelli. Ore 14:30-16:30, partecipazione gratuita. Punto di incontro: fermata Milchbuck. Anche il 17/8.

Irchelpark. Tram 7/9/10/14 oppure Bus 69/72 fermata „Milchbuck“.

http://www.nahreisen.ch

Sabato 17 agosto – Festa a Idaplatz

In occasione della festa di quartiere viene organizzato un mercato delle pulci, un torneo di ping-pong e un concorso di fotografia per bambini e giovani dagli 8 ai 18 anni. Alla sera, il divertimento è assicurato da diversi concerti e delizioso cibo multietnico. Dalle ore 14:00, ingresso gratuito.

Idaplatz. Tram 2/3 fermata „Lochergut“ oppure Bus 33 fermata „Bertastrasse“.

http://www.idaplatzfest.ch

Dal 23 al 24 agosto – Festa presso Röntgenplatz

Durante questa tradizionale festa di strada, vi è un programma variegato per bambini e adulti. Tutte le generazioni del vicinato internazionale si incontrano per ascoltare musica e per festeggiare allegramente. Sono assicurati higlight culturali e culinari. Ven dalle 19:00, sab dalle 14:00, entrata gratuita.

Röntgenplatz (Röntgen-/Josefstrasse). Tram 4/13/17 fermata „Limmatplatz“ oppure Bus 32 fermata „Röntgenstrasse“.

http://www.roentgenplatzfest.ch

Dal 23 al 25 agosto – Festival culturale dell’integrazione

Mix di musica: africana/brasiliana e giamaicana, nonché programma di danza attendono i visitatori. Momenti clou sono rappresentati dalle band „Big Mama Sound” e „Pow Pow Movement“. Presso il mercato ricco di colori sono offerti artigianato e specialità culinarie. Mercato: ven dalle 15:00, sab/dom dalle 11:00; spettacoli in programma: ven ore 18:00-24:00, sab 13:00-2:00, dom 11:30-22:00. Entrata gratuita.

Helvetiaplatz. Tram 8 oppure Bus 32 fermata „Helvetiaplatz“.

http://www.africa-integration.ch

Dal 23 al 25 agosto – Dörflifest del Niederdorf

Nel centro storico, i visitatori avranno a disposizione varie bancarelle, concerti, una discoteca all’aperto e altre attrazioni.

Niederdorf. Tram 3/4/6/7/10/15 oppure Bus 31 fermata „Central“.

http://www.doerflifaescht.ch

Sabato 24 agosto – Cinema all’aperto: “Vicky Cristina Barcelona“ (2008)

La commedia di Woody Allen racconta la storia di due amiche che trascorrono le vacanze a Barcellona, dove conoscono un pittore passionale. In lingua inglese con sottotitoli in tedesco. Apertura bar: ore 18:00, film ore 21:00, entrata libera, offerte.

Roeschibachplatz. S2/S8/S14 oppure Bus 33/46 fermata „Bahnhof Wipkingen“.

http://www.roeschi.ch

Domenica 25 agosto – Cityrunning: jogging lungo il fiume Limmat

Correte insieme ad altri amanti dello sport lungo un percorso di 21,1 km. Grazie ai numerosi ponti è possibile accorciare individualmente il percorso. Il tempo non è fondamentale, bensì lo sono il divertimento e lo scambio con altri corridori. Punto di incontro presso la scuola di Wipkingen alle 8:10, a disposizione guardaroba/doccia. Partecipazione gratuita, iscrizione: info@cityrunning.ch.

Schulhaus Wipkingen. Wipkingerplatz 4. Tram 13 fermata „Wipkingerplatz“.

http://www.cityrunning.ch

Dal 28 al 30 agosto – Apertura della stagione delle gallerie di Zurigo

Dal 28 al 30/8 le gallerie di Zurigo offrono visite a 63 diverse mostre. Gli amanti dell’arte ricevono una panoramica dello scenario artistico nazionale e internazionale. Rispettivamente dalle 17:00, entrata libera. Maggiori informazioni e indirizzi: www.dzg.ch.

Giovedì 29 agosto – Film al lago: “También la lluvia” (2010)

Si racconta la storia di due uomini che girano un film in Bolivia su Cristoforo Colombo. Durante le riprese, vengono coinvolti nei conflitti locali per l’approvvigionamento di acqua potabile. Questa lotta per i diritti umani sconvolge le aspirazioni dei film-maker. In lingua spagnola con sottotitoli in francese e tedesco. Inizio del film: ore 21:30, entrata gratuita, offerta. In caso di mal tempo il film verrà proiettato al chiuso.

Rote Fabrik. Seestrasse 395. S8/S24 fermata „Bahnhof Wollishofen“, Tram 7 fermata „Post Wollishofen“ oppure Bus 161/165 fermata „Rote Fabrik“.

http://www.rotefabrik.ch

Sabato 31 agosto – Mercato delle pulci a Seebach

Acquistare e vendere al centro di comunità Seebach! Adulti e bambini portano i loro oggetti usati, giocattoli, nonché le proprie coperte. Ore 10:00-16:00, partecipazione gratuita, non è richiesta l’iscrizione. In caso di mal tempo, il mercato sarà organizzato all’ingresso del padiglione.

GZ Seebach. Hertensteinstr. 20. Bus 29 fermata „Hertensteinstrasse“ oppure Tram 14 fermata „Seebach“.

http://www.gz-zh.ch


Lascia un commento

Il paese coi buchi: l’esperienza di una donna e mamma italiana in svizzera tedesca!

In questo articolo Francesca, instancabile organizzatrice dei nostri caffè, ci parla della sua esperienza a Zurigo come donna, moglie e mamma di un bimbo in età prescolare. Ormai trasferitasi  in un altro paese fa un bilancio della sua esperienza nella svizzera tedesca tra alti e bassi e dà ottimi spunti per chi fosse interessato a trasferirsi in svizzera tedesca.

La ringraziamo di cuore  per avere condiviso con noi un pezzo di strada e le facciamo tanti auguri per il suo futuro!

“Ho trovato lavoro a Zurigo…” ha detto mio marito…ed io ho subito pensato “Zurigo…mucche…banche…laghi ed orologi. Uh, c’è pure il cioccolato…allora andiamo!!!”

A parte gli scherzi, nel momento in cui c’è stato da decidere, abbiamo pensato d’immediato alla sanità ed al sistema scolastico per nostro figlio. Un po’ come in tutto il mondo, si ha l’idea che in Svizzera scuola e sanità siano il non plus ultra. Per alcuni versi è vero, per altri avrei qualcosa da ridire…
Siamo arrivati a Zurigo a fine luglio del 2010, un buon periodo per trasferirsi…fa caldo (ma per poco), il lago è molto vivo e frequentato (fino alle 18 però) e la calma ti dà un eterno senso di vacanza (che poi diventa noia…).
I primi mesi son stati impegnativi dovendo sistemare la burocrazia e trovare una casa. A proposito di burocrazia…ecco il lato buono della Svizzera: tutto molto veloce ed efficiente, negli uffici statali è sempre possibile trovare qualcuno che parla italiano essendo una delle lingue ufficiali!!
Solo una volta sistemati ed “avviati” abbiamo iniziato, pian piano, a scoprire questo paese e la sua gente. Da Italiana D.O.C. non posso dire che sia stato semplice, non lo è mai stato…integrarsi in una cultura così diversa e a volte troppo rigida e poco tollerante è stato forse il mio scoglio più grande. Parlare tedesco è di certo un grande vantaggio, studiarlo sul posto è fondamentale soprattutto se si intende cercare lavoro. Purtroppo, molti datori di lavoro svizzeri (se non tutti), a parità di capacità danno più peso ad un CV di un candidato che parla tedesco, piuttosto che a quello di chi parla 30 lingue tedesco escluso,  questo a meno che l’azienda sia internazionale in quel caso la lingua di comunicazione è un’altra.

In ogni caso il tedesco viene SEMPRE richiesto, anche solo per un miglior dialogo all’interno dell’azienda!
Non sempre ci sentivamo a nostro agio…nostro figlio è un bimbo molto italiano, vale a dire che è scatenato, allegro, attivo e chiacchierone…proprio il contrario dei bimbi svizzeri che lo guardavano storto e se ne allontanavano.
Di una cosa ringrazio infinitamente mio marito: di aver da subito cercato un nido dove inserire Marco in modo che non dovessi restare sola con lui in una nuova realtà e senza parlare mezza parola di tedesco. 
Trovare posto nei Kinderkrippe (nidi) è davvero snervante. Liste d’attesa infinite (io sono ancora in lista d’attesa da settembre 2010…non mi hanno ancora chiamata…insomma, è un po’ come la lista di attesa in un ospedale in Italia), spesso la disponibilità è per qualche giorno o qualche ora ed i costi non sono certo da sottovalutare!! Questione da valutare bene per le mamme che intendono cercare lavoro!!!
Inoltre negli asili di Zurigo la lingua parlata è per lo più svizzero tedesco e, per noi, è sempre stato un problema.
Abbiamo iniziato ad informarci riguardo al sistema scolastico svizzero e più passava il tempo più la cosa ci “deludeva”. E’ un sistema molto rigido, per me limitato e limitativo, un po’ classista dal momento che le classi si dividono a seconda delle capacità dei bambini e del loro carattere. Riempivamo di domande i genitori che avevano a che fare con questo sistema e con il passare del tempo abbiamo capito che dovevamo trovare un’alternativa sia perchè Marco ancora non parlava tedesco, sia perchè sapevo a priori che lui non si sarebbe mai trovato bene.
Ecco che lo iscriviamo a Casa d’Italia, un polo scolastico bilingue a Zurigo…una “piccola Italia” nel vero senso della parola…con i suoi pro ed i suoi contro. Marco era felice di stare con italiani ed io pure perchè mi sentivo a casa, ma mi rendevo anche conto che questo un po’ mi isolava da quella che era la vita attorno. Potrei elencare infiniti pro e altrettanti contro ma mi dilungherei troppo e credo siano opinioni personali e che non possano valere per tutti.

Affrontiamo ora il discorso sanità e premetto che, anche per questo, ogni opinione è personale e legata ai propri bisogni.
Forse il mio giudizio può essere d’aiuto a chi ha malattie croniche e che vorrebbe vedersi riconosciute visite e medicinali gratuiti al 100%…bene, non è così! 

Come diabetica che necessita di medicinali salva vita, sapere che per ogni medicina c’è uno scoperto del 10% non è bello…un 10% che potrebbe essere coperto dalla complementare. Ah, dimenticavo…la complementare ai malati cronici non è concessa. Purtroppo i medicinali salvavita hanno costi alti e, se sommiamo questi al costo della copertura sanitaria, a fine anno fanno una bella cifra!  

Per complementare intendo un’assicurazione che copre ciò che l’assicurazione sanitaria di base, quella obbligatoria, non copre…dallo scoperto che ci può essere su determinate visite o medicinali e per coprire la totalità di prestazioni alternative (agopuntura ad esempio). Occore che ogni persona valuti molto attentamente quale potrebbe essere il compromesso migliore. Chi sa di avere per certo bisogno di determinate cure è bene che si informi per tempo e che cerchi un modo per essere “al sicuro” ovvero che gli venga garantita copertura in ogni situazione!! Per fare ciò ci sono diversi siti dove fare una simulazione dei costo della copertura sanitaria e di quello che ti viene offerto (www.comparis.ch), 
Personalmente il fatto di non poter decidere tra visita privata e visita con la mutua (come in Italia) mi infastidiva parecchio… spesso mi capitava di aver bisogno della diabetologa ma mi davano appuntamento dopo 2 mesi (salvo mail di supplica alla diabetologa spiegando l’urgenza della cosa…ma spesso veniva cestinata).
Più volte mi è capitato di percepire che il servizio che mi veniva offerto dipendeva dal tipo di copertura che avevo, pure al pronto soccorso quando mio figlio si è ustionato una mano e vedevo bimbi passare davanti a noi per cose molto meno gravi. Ripeto, è una questione puramente personale ma, da quando son stata in Svizzera, ho rivalutato molto il sistema italiano.
Non posso dire che i medici siano incapaci, anzi!!! Zurigo in determinati campi è l’eccellenza (oculistica per esempio)…è il sistema di base che secondo me non funziona…ed i costi. Le strutture sono nuove e all’avanguardia, è quasi piacevole andare a fare una visita medica…tutto in orario e molto veloce!! Per le mamme pronte a trasferisri, consiglio sempre di andare da un pediatra appena arrivati per confrontare il libretto dei vaccini!!!

Continua a leggere


Lascia un commento

Carnevale in svizzera tedesca: qualche indirizzo

Febbraio è arrivato e come tutti gli anni la svizzera, tedesca e non, si prepara a festeggiare il Carnevale alla grande.

Vi ricordiamo i carnevali più belli dei cantoni tedeschi.

Date una occhiata a questi siti e buon Carnevale a tutti/e !

Zurigo: potete trovare le informazioni sul sito  www.zuerichcarneval.ch 

Quest’anno il carnevale a Zurigo comincerà il venerdì 15 febbraio con i concerti delle “Steel Band” alla Hirshenplatz (tram 4/15), orari: ven dalle 18, sab dalle 14 e domenica dalle 11, l’entrata è libera. 

La classica sfilata “Carneval Parade” si terrà invece la domenica 17 febbraio dalle 14.30 in poi, il percorso come ogni anno è il seguente: Börsenstrasse-Bahnhofstrasse-Rennweg-Münsterplatz.

Basel: è il carnevale delle luci, tutte le informazioni su orari, sfilate etc. al loro sito www.basler-fasnacht.com

Winterthur: uno dei più belli della svizzera, vi consigliamo in particolare la sfilata per i bambini che si tiene il lunedì. www.fasnacht-winterthur.ch/home.php

Baden: www.badenerfasnacht.ch/

Brugg: http://www.konfettispalter.ch/files/Programm2013.jpg

Bassersdorf: www.bassersdorf.ch/xml_1/internet/de/application/d7/d76/f80.cfm

Lucerna: www.luzerner-fasnacht.ch/

carnevale zurigo


Lascia un commento

Professione medico in svizzera: l’esperienza di un medico italiano

Ribadiamo qui per i medici che leggono l’articolo o ci scrivono per informazioni sulla professione  in svizzera tedesca: cercare lavoro a zurigo, basilea, lucerna e altre città in cantoni di lingua tedesca è quasi impossibile per chi non ha già di partenza un livello di tedesco  almeno B1/B2, da migliorare poi con il tempo. L’inglese non basta. Anzi la maggior parte dei medici svizzeri, oltre a parlare la loro lingua (tedesco e svizzero tedesco) parla  almeno una delle altre lingue nazionali (francese, italiano oltre ovvio all’inglese). Valutate bene questa cosa prima di mandar i CV! 

Ultimamente stiamo ricevendo sempre più richieste su come trovare lavoro in svizzera e in particolare su come riconoscere i titoli di studio in svizzera, più precisamente nel caso delle professioni mediche.

Ospitiamo quindi molto volentieri sul nostro sito un medico italiano (Mattia Bellinzona) che lavora all’ospedale di Winterthur e che  gentilmente condivide con noi la sua esperienza e le sue impressioni.

Lavoro da circa 9 mesi a Winterthur in qualità di aiuto Neurochirurgo, ovvero “Oberarzt für Neurochirurgie”. Mi sono Laureato a Milano ed ho avuto esperienze lavorative a San Francisco, Hannover (Germania), dove mi sono specializzato, e Cagliari.

Il Medico italiano laureatosi in Italia deve in primo luogo ottenere il riconoscimento del titolo di Laurea comprensivo di abilitazione. La procedura è formale e la documentazione richiesta va richiesta a Mebeko di Berna (cercate con Google). Esiste una sezione italiana. Il feedback è buono e rapido. I tempi per ottenere il documento  intorno ai 3 mesi, dalla ricezione di tutto il materiale come richiesto. Il costo è di 800 CHF. Si può chiedere la procedura celere in casi urgenti ma non si accelera il processo in ogni caso. Non mi sembra vi siano costi aggiuntivi. Il documento finale ha la forma di una carta di credito.

Nel caso di uno Specialista è necessario richiedere il riconoscimento del titolo separatamente. Tutta la procedura avviene tramite Mebeko ed è una procedura separata con tempi e costi analoghi al riconoscimento della Laurea. Quindi lo specialista dovrebbe calcolare 1600 CHF tra titoli di Laurea e Specialità.

Il riconoscimento dei titoli è necessario per lavorare in Svizzera. Tale riconoscimento è formale e non richiede il superamento di esami.

Trovare un lavoro richiede  invece un contatto diretto con le strutture dove si intende lavorare. Non ci sono concorsi e l’assunzione avviene per via diretta a discrezione del Primario. A questo proposito si noti che gli Specializzandi devono seguire un iter che li porta fino alla Specialità. In genere si cambia struttura ogni due anni e si arriva al titolo dopo aver lavorato un certo numero di anni nel settore in Ospedali riconosciuti. Rivolgetevi a Mebeko per avere informazioni chiare al riguardo. Si rammenta che la Svizzera non appartiene alla UE. I titoli conseguiti nella UE sono riconosciuti dalla Svizzera come detto. Per la situazione inversa è opportuno informarsi presso le autorità locali. 

 Alcune considerazioni:

  1. Un medico italiano lavora quasi sicuramente nella Svizzera italiana per ovvi problemi linguistici. I suoi titoli valgono per tutta la Svizzera. Può quindi lavorare su tutto il territorio posto che conosca la lingua locale (tedesco, francese o italiano). Io lavoro nella Svizzera tedesca. Per inciso faccio notare come a Bolzano questo non sarebbe possibile senza il possesso di apposito patentino bilingue. Un italiano si troverebbe nella paradossale situazione di poter lavorare in Svizzera e non in Italia.
  2. Non conosco la situazione lavorativa nel Ticino o nella Svizzera francese. Mi sembra che i contratti siano simili. Diversi sono i ruoli e come sono definiti. In altre parole qui esiste per esempio il titolo di Oberarzt, ovvero Aiuto. Titolo che in Italia è  invece scomparso.

 

Continua a leggere


Lascia un commento

A Zurigo il Natale è già arrivato!

Weihnachtsbeleuchtung Lucy

Come di consueto la città si è già vestita a festa ed è un piacere passeggiare per le strade scintillanti e fare shopping nei tipici mercatini!

Di seguito trovate le principali attrazioni in città nel periodo natalizio. Buone Feste e buon divertimento!

Zurcher Christkindlimarkt

Dal 1993 la Hall della Hauptbahnhof (Stazione Centrale) si trasforma in un immenso mercato di Natale, lo Zurcher Christkindlimarkt im ShopVille – Railcity. Oltre 160 casette in legno con il tetto innevato artificialmente formano il mercatino al coperto più grande d’Europa.

22.11.2012 – 24.12.2012
Zürcher Hauptbahnhof
Sito internet

Natale dorato sul Bellevue

All’insegna del motto “Natale dorato sul Bellevue”, la Sechseläuten Platz si trasforma in un mercatino di Natale con prodotti tradizionali e di altissima qualità.

24.11.2012 – 24.12.2012
Sechseläutenplatz
Sito internet

The Singing Chirstmas Tree e il mercatino di Natale sulla Werdmühleplatz

Singing Christmas Tree Zürich
Suggestiva atmosfera natalizia sulla Werdmühleplatz con il Singing Christmas Tree, per ascoltare le festose melodie di diversi cori. La piazza ospita anche il più nuovo e più piccolo mercato natalizio.

01.12.2012 – 23.12.2012
Werdmühleplatz
+41 (0)44 422 00 06

Mercatino di Natale nel centro storico
Nell’area medievale di Zurigo, nel Niederdolf vicino alla Rathaus (municipio), c’è il mercatino più antico della città: il Weihnachtsmarkt in der Altstadt. Nelle Hirschenplatz, Rosenhof e Niederdorfstrasse sono ospitate le 120 casette colme di decorazioni natalizie, maglierie, candele, bilgietti augurali e ceramiche fatte a mano.
Negli stand gastronomici si trovano salsicce arrostite di vario tipo, Langos (bruschetta ungherese all’aglio), dolcetti natalizi, vin brulè, Jagertee, caffè e birre.
06.12.2012 – 23.12.2012
Altstadt Zürich
Niederdorfstrasse
+41 (0)44 215 40 40 

Wollishofer Wiehnachtsmärt
Il 3° mercatino di Natale di Wollishofen si svolge il primo weekend dell’Avvento davanti alla chiesa Auf der Egg. Qui ci si incontra, si vive, si mangia e si beve, si compra e ci si prepara tutti insieme all’Avvento e al Natale.
E si fa del bene. A coloro che hanno particolarmente bisogno di aiuto e speranza.

30.11.2012
ore 18:00 – 21:00
Kirche Auf der Egg

Corsa amatoriale di San Silvestro a Zurigo
Alla tradizionale corsa attraverso il centro storico di Zurigo e la Bahnhofstrasse anche quest’anno si attendono
16’000 partecipanti. La corsa di San Silvestro consente di correre nel centro della città, per l’occasione chiusa al traffico e decorata con addobbi natalizi. Si può scegliere tra diverse distanze, da 1.4 a 8.6 km. Alla corsa di San Silvestro di Zurigo partecipano anche corridori di livello mondiale.

16.12.2012
Centro città

«Lichterschwimmen» (luci galleggianti sul fiume Limmat)
Al tradizionale evento del “Lichterschwimmen” alle ore 18, centinaia di barchette con candele vengono messe in acqua dallo Stadthausquai per un viaggio suggestivo sul fiume Limmat.

20.12.2012
Rathausbrücke

Shopping di Natale: orari di apertura

Silvester Zürich
Orari di vendita domenicale, città di Zurigo:
2, 9 e 23 dicembre 2012, ore 11.00 – 18.00.

Orari di apertura durante le feste:
24 dicembre e 31 dicembre, ore 10.00 – 17.00


Lascia un commento

Gli eventi di novembre a Zurigo

Eccoci all’appuntamento mensile con gli eventi più interessanti in città. Alcune delle attività proposte le potete trovare anche sul mensile Maps Züri Agenda oppure online su questo sito.

Expovinamostra vitivinicola zurighese – 1 novembre

A bordo di 12 imbarcazioni ancorate alla Bürkliplatz, i visitatori della più grande fiera di degustazione pubblica di vini hanno la possibilità di degustare circa 4000 vini da 22 paesi e 5 continenti. Ad attendere gli ospiti vi sono inoltre 6 ristoranti di specialità con una ricca e variegata offerta culinaria.

Bürkliplatz, tram 11/9/8/7/5/4/3/2 fino a “Bürkliplatz”

Incontri di musicisti popolari e danza con musica svizzera – 3 novembre

Questo incontro musicale vi convincerà che le danze popolari svizzere non sono poi molto difficili né tanto meno sono passate di moda. Giovani e vecchi amici delle melodie popolari vi invitano a suonare, ballare in compagnia o semplicemente all’ascolto. Ore 20:00, entrata libera, offerta.

Zentrum Karl der Grosse, Kirchgasse 14. Tram 4/15 fino a „Helmhaus“

Swiss Cup Zürich – 4 novembre
 I migliori atleti del mondo, le prestazioni migliori e un format unico ed emozionante in scena per creare un’atmosfera di suspense per trasformare questa gara in una bellissima esperienza! Da non perdere l’evento più spettacolare ginnastica dell’anno all’Hallenstadion di Zurigo.

Hallenstadion, Wallisellenstrasse 45. Tram 11 fino a “Messe-Hallenstadion

Salone del buongusto – 9-11 novembre

Osservate cosa si cela dietro ai prodotti e i loro produttori; seguite i desideri del vostro palato. Godetevi i dibattiti con gourmet provenienti dal mondo della gastronomia, della produzione e dei media in uno scambio ludico e coinvolgente di informazioni ed esperienze, assaporando con piacere.

Messe Zürich, padiglioni 9.1 e 9.2. Tram 11 fino a “Messe-Hallenstadion

http://www.slowfood.ch

Sul ghiaccio gratis – 11 novembre

L’Ufficio dello sport della città di Zurigo invita grandi e piccoli a pattinare sul ghiaccio sulle piste di Heuried e di Oerlikon. In programma vi sono attività sportive, accesso gratuito al pattinaggio su ghiaccio e Hockey divertente. Ore 10:00-19:00, entrata e noleggio pattini libera.

Eisbahn Heuried, Wasserschöpfi 71. Tram 9/14  fino a „Heuried“.

Eisbahn Oerlikon, Siewerdtstrasse 80. Tram 10/ 14 fino a „Sternen Oerlikon“ oppure tram 11 fino a „Messe/Hallenstadion“

.http://www.stadt-zuerich.ch

Tenda con favole e creazione di candele – 21 novembre

Dal 21 al 30.11 i bambini possono creare, dalle 15:00 alle 18:00, le proprie candele colorate e, dalle 17:15, pure ascoltare la lettura di affascinanti fiabe. Entrata libera, costi per la creazione delle candele: CHF 3.- per 100g di cera.

GZ Altstadthaus, Obmannamtsgasse 15. Tram 3 oppure bus 31 fino a „Neumarkt“.http://www.gz-zh.ch

Visita guidata „Piano Lumière“ – 22 novembre

In occasione della visita guidata nel centro città potrete scoprire com’è arrivata la luce nella città di Zurigo. I collaboratori della città presenteranno pure diversi concetti d’illuminazione. 17:30-19:30, partecipazione gratuita. Punto d’incontro: davanti all‘entrata Coop Supermarkt, Bahnhofbrücke.

Coop Supermarkt, Bahnhofbrücke 1. Tram 4/11/13/14 fino a „Bahnhofquai/HB“.

http://www.stadt-zuerich.ch/plan-lumiere

Circo Conelli – 28 novembre 

Il Circo Conelli festeggia i suoi 30 anni con il programma „Celebration“. La fiabesca tenda da circo ospiterà uno show unico nel suo genere, composto di spettacoli acrobatici, musica e poesia. Il mensile MAPS mette in palio 10 biglietti per lo spettacolo di mercoledì, 28.11 alle 14:00. Basta chiamare al Tel. 044 415 65 89 oppure scrivere un’e-mail: maps@aoz.ch.

Bauschänzli Zürich, Stadthausquai 2. Tram 2/5/8/9/11  fino a „Bürkliplatz“.

http://www.circus-conelli.ch